jason-dent-w3eFhqXjkZE-unsplash.jpg
www(0).png
  • Gabriella Felicetti

Casa a Londra: affitto o acquisto, le zone più convenienti

Entro il 2022, la Banca Mondiale stima che sette milioni di giovani frequenteranno un’università al di fuori dal proprio paese d’origine, ed esistono una serie di buone ragioni per la crescente ondata di candidature presso atenei stranieri, soprattutto quelli londinesi.



I figli all’estero potranno vivere avventure emozionanti sia dal punto di vista accademico che di esperienza di vita, mentre per i genitori questa situazione rappresenta un investimento, anche economico, per il futuro dei propri ragazzi.


Quando si parla di prendere casa, che sia in affitto o di proprietà, come noto, Londra è una delle città più care al mondo. Grazie ai dati forniti al Centro Studi SARPI da alcune agenzie immobiliari collegate sul territorio, siamo in grado di dirvi quali sono i quartieri della città in cui risulta più conveniente investire e non mancano le sorprese.


Innanzitutto occorre sottolineare che, nonostante le difficoltà create dalla pandemia, gli equilibri di prezzo tra le varie zone della città sono rimasti praticamente immutati. Durante gli ultimi due anni, per via delle restrizioni alla mobilità, le persone sono state costrette a stare a casa e ciò ha causato una corsa all’acquisto nelle zone rurali, ciò spiega per quale ragione le verdi Wimbledon, Greenwich e Richmond hanno segnato un record di levitazione dei prezzi negli ultimi tempi.


Contemporaneamente a causa della penuria di studenti e lavoratori soprattutto UE, alcune aree centrali di Londra, soprattutto nella City, hanno visto i canoni di affitto contrarsi anche del 15%. Ciò ha permesso a molti di avvicinarsi al centro della città, anche se le cose stanno tornando rapidamente allo stato prepandemico.


Barking e Dagenham costituiscono le zone più interessanti per l’acquisto di immobili, il prezzo medio è di circa £ 300,000 per un tre camere e di £ 250,000 per un bilocale.


Per chi affitta, invece, conviene scegliere Bexley, zona dove il canone medio di affitto va da £1,500 al mese per un appartamento ampio, ai £1,200 per un bilocale.


Sempre secondo i dati in possesso a SARPI, i borghi più economici sono Newham per comprare una proprietà, area dove il prezzo medio è di £ 425,000 e Sutton per affittarla circa £ 330 al mese in media.


Ma i veri affari quest’anno si fanno a Barking, seguita da Bexley, Bromley, Croydon, Havering, Hounslow, Lewisham, Newham, Greenwich e Sutton, con menzione d’onore per due di loro.


Newham in rapida ascesa anche per le tante nuove aperture di bar e ristoranti che ne qualificano il territorio, mentre Greenwich ha quell’atmosfera così particolare, lussureggiante e familiare che la rende diversa da tutti gli altri luoghi di Londra. E spostandosi di poco dal centro, non si evita soltanto traffico e inquinamento, si può anche acquistare una casa più grande, senza dover rinunciare alla comodità di essere nella City in 20 minuti o a Canary Warf (centro finanziario dove hanno sede di Barclays e J.P. Morgan) in 15.


20 visualizzazioni0 commenti

Acquistala all'asta!

shutterstock_1014982615-scaled.jpg
LOGO ASTAADVISOR(0).png

Se sei interessato a comprare

casa all’asta, sei nel posto giusto!

 

Asta Advisor semplifica il mondo delle aste grazie ad un team di esperti consulenti e professionisti del settore, in grado di fornirti l’assistenza tecnica e finanziaria necessaria per affrontare il procedimento esecutivo. 


Scopri di più su Asta Advisor...

Valutazione-gratuita-.jpg

POWERED BY

sarpi logo .jpg
LOGO ASTAADVISOR(0).png
cropped-ll.png
forma.png
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon
  • Bianco Instagram Icona

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Grazie per esserti iscritto!

www(0).jpg

CHI SIAMO

LEGAL

Privacy e Cookie

Termini e condizioni

unnamed.png
unnamed.png
ConfEsercenti_Partner.png

© 2023 by SG s.r.l. | Copyright © 2021 Capitale sociale € 200.000,00 i.v. - P.IVA 04135920967