jason-dent-w3eFhqXjkZE-unsplash.jpg
www(0).png
  • Marco Quargnal

Mercato internazionale: come rispondono le principali città europee alla crisi

In un’annata in cui il mercato immobiliare italiano ha subito un rallentamento a causa dell’emergenza sanitaria esplosa in tutto il mondo, risulta di notevole interesse analizzare l’andamento del mercato nelle principali città europee per offrire un termine di paragone. Come città oggetto di analisi sono state considerate Londra, Parigi e Berlino, città all’avanguardia e che possono rappresentare un modello d’ispirazione.


Il mercato Londinese ha riscontrato una diminuzione del volume di compravendite del 29,3%, con un totale di 61.300 operazione nel 2020. Questo dato rispecchia l’andamento globale a seguito della pandemia, con un netto calo nelle compravendite dovuto ai mesi di lockdown.

Per quanto riguarda i prezzi si è registrato un aumento del valore del 2% circa negli UK, con Londra che addirittura raggiunge il 2,5% di aumento. Il valore medio al metro quadro nella città è di 8.920€.


Per quanto riguarda il mercato residenziale parigino, i prezzi della capitale sono aumentati dell’8% negli ultimi 12 mesi raggiungendo un valore medio di 10.690 €/mq, con un aumento del 2,1% nell’ultimo semestre.

A fronte dell’aumento dei prezzi si registra invece una diminuzione del volume di operazioni che sono diminuite del 6% rispetto all’anno precedente, per un totale di 162.000 transazioni. Il calo maggiore si è registrato nell’ultimo semestre, con una diminuzione del 28% rispetto al 2019.


Anche Berlino mostra come Parigi e Londra un trend di aumento dei prezzi. Nell’ultimo anno si registra un incremento del valore medio dell’8% sul residenziale, continuando il trend positivo degli ultimi anni per la città. Oltre ai prezzi si registra un aumento dell’offerta del 35%, segnale positivo per il mercato Berlinese.

Come per le altre città, anche Berlino ha subito un calo dei volumi di vendita in seguito alla pandemia, registrando un 25% di operazioni in meno rispetto all’anno precedente.



Dai Grafici risulta ancora più immediato comprendere come le principali città Europee mostrino un trend simile tra loro, con una diminuzione del volume di compravendite alla luce dei periodi più o meno lunghi di lockdown, che si oppone all’aumento di prezzo, a prova che il mercato nelle metropoli ha resistito alla crisi generale. Comportamento affine si è riscontro per la città di Milano, presa in analisi come termine di paragone italiano, che risulta l’unica città italiana ad aver mostrato una buona tenuta nei prezzi.

30 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Acquistala all'asta!

shutterstock_1014982615-scaled.jpg
LOGO ASTAADVISOR(0).png

Se sei interessato a comprare

casa all’asta, sei nel posto giusto!

 

Asta Advisor semplifica il mondo delle aste grazie ad un team di esperti consulenti e professionisti del settore, in grado di fornirti l’assistenza tecnica e finanziaria necessaria per affrontare il procedimento esecutivo. 


Scopri di più su Asta Advisor...

Valutazione-gratuita-.jpg

POWERED BY

sarpi logo .jpg
LOGO ASTAADVISOR(0).png
cropped-ll.png
forma.png
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon
  • Bianco Instagram Icona

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Grazie per esserti iscritto!

www(0).jpg

CHI SIAMO

LEGAL

Privacy e Cookie

Termini e condizioni

unnamed.png
unnamed.png
ConfEsercenti_Partner.png

© 2023 by SG s.r.l. | Copyright © 2021 Capitale sociale € 200.000,00 i.v. - P.IVA 04135920967