jason-dent-w3eFhqXjkZE-unsplash.jpg
www(0).png
  • Marta Suardi

Novità bonus acque potabili

Il team del Gruppo Sarpi Immobiliare, sempre attento alle modifiche legislative soprattutto in materia di immobili, ha ritenuto d’interesse informare i propri clienti sulle recenti innovazioni relative al bonus acque potabili (BAP).



L’Agenzia delle Entrate ha fatto sapere che il bonus acque potabili, che era a disposizione dei cittadini fino al 28 febbraio 2022, è stato prorogato fino al 2023, anche se con un credito d’imposta ottenibile ridotto rispetto al rimborso erogato precedentemente, il rimborso è ora del 30% della spesa d’acquisto.

Il bonus acque potabili, strumento di sostegno alle famiglie, non è da confondersi con il bonus idrico 1000 che invece interessa i lavori di sostituzione degli impianti idrici e sanitari per ridurre lo spreco dell’acqua.


Il BAP è un’agevolazione fiscale messa in atto dal Governo, sotto forma di credito d’imposta, per l’acquisto e l’installazione di sistemi per migliorare la qualità dell’acqua da bere, ad uso domestico o aziendale.


L’ammontare complessivo del rimborso non sarà superiore a 1.000 euro per ciascuna unità immobiliare e a 5.000 euro per ciascun immobile adibito all’attività.


La richiesta va indirizzata all’Agenzia delle Entrate, accedendo alla piattaforma dedicata con il proprio Spid e procedendo nella sezione Servizi, nella categoria Agevolazioni, alla voce Credito di imposta per il miglioramento dell’acqua potabile.


Per effettuare la richiesta, che deve essere inviata tra l’1 e il 28 febbraio dell’anno successivo all’acquisto, è necessario avere sottomano il proprio codice fiscale, la fattura elettronica o commerciale delle spese sostenute e la distinta di pagamento.


Il codice tributo è il 6975 – Credito d’imposta per l’acquisto di sistemi di filtraggio acqua potabile – articolo 1, commi da 1087 a 1089, della legge 30 dicembre 2020, n. 178.


Il bonus acque potabili ha avuto un grande successo tra le famiglie e anche tra le imprese. Per il 2021 il Governo aveva stanziato 5 milioni di euro, sono pervenute richieste per un totale di circa 16 milioni di crediti d’imposta e quindi, purtroppo, i fondi stanziati non sono risultati sufficienti.

47 visualizzazioni0 commenti

Acquistala all'asta!

shutterstock_1014982615-scaled.jpg
LOGO ASTAADVISOR(0).png

Se sei interessato a comprare

casa all’asta, sei nel posto giusto!

 

Asta Advisor semplifica il mondo delle aste grazie ad un team di esperti consulenti e professionisti del settore, in grado di fornirti l’assistenza tecnica e finanziaria necessaria per affrontare il procedimento esecutivo. 


Scopri di più su Asta Advisor...

Valutazione-gratuita-.jpg

POWERED BY

sarpi logo .jpg
LOGO ASTAADVISOR(0).png
cropped-ll.png
forma.png
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon
  • Bianco Instagram Icona

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Grazie per esserti iscritto!

www(0).jpg

CHI SIAMO

LEGAL

Privacy e Cookie

Termini e condizioni

unnamed.png
unnamed.png
ConfEsercenti_Partner.png

© 2023 by SG s.r.l. | Copyright © 2021 Capitale sociale € 200.000,00 i.v. - P.IVA 04135920967