jason-dent-w3eFhqXjkZE-unsplash.jpg
www(0).png
  • Alberto Griffini

Perché alcuni immobili restano a lungo sul mercato?

Secondo gli esperti del settore, possono essere vari i motivi per cui un immobile resta a lungo sul mercato, senza trovare un acquirente che dimostri interesse.



Il principale motivo è senza dubbio una quotazione sbagliata del valore dell’immobile. A questo si aggiunge una scarsa disponibilità del venditore a trattare sul prezzo, trovando un compromesso con la parte acquirente.


A questi aspetti prettamente economici, si aggiungono altri di natura più estetica e di comodità. Infatti, molti immobili rimangono a lungo invenduti a causa di una pianta irregolare che non permette molte possibilità di intervento da parte dell’acquirente.


Un fattore senza dubbio importante è il piano su cui è collocato l’immobile. Mediamente gli immobili ai piani terra e rialzato sono i più difficili da vendere e non hanno molta attrattiva sui clienti.

Anche la zona è un fattore importante, ma in questo caso si ritorna ad un aspetto economico, in quanto al giusto valore, la zona anche se mal servita dai mezzi o con qualche problematica di quartiere risulta comunque interessante.


Interessanti sono i risultati di un’indagine condotta da agenti partner ed esperti del settore operanti nelle città di Milano, Torino e Firenze, su un campione di clienti interessati all’acquisto, con riferimento ad immobili realmente presenti sul mercato in quanto è risultato che:


- Milano il fattore più incidente è il prezzo alto con oltre il 43% degli intervistati che appunto non valutava gli immobili per questo motivo;

- Firenze dove molti acquisti sono fatti in ottica investimento e dove è la pianta dell’immobile uno dei fattori principali, con oltre il 32% degli immobili che restano sul mercato a causa di una forma dell’immobile difficile da gestire, con muri portanti che tagliano le stanze e poche finestre presenti.

- Torino è la città dove l’elemento piano ha maggior peso, con quasi il 29% del campione che esclude l’acquisto di immobili ubicati ai piani al di sotto del secondo.


Ma quali annunci sono più efficaci?


Dopo aver affrontato il motivo per cui alcuni immobili restano a lungo sul mercato, si è voluto indagare su come aumentare le possibilità di vendita di un immobile a partire dal primo elemento e cioè l’annuncio. Secondo gli esperti l’annuncio è fondamentale in una vendita; è diciamo il biglietto da visita di un appartamento. Un annuncio di qualità genera più richieste e quindi più appuntamenti, e di conseguenza le possibilità di trovare un cliente interessato aumenteranno.



Il primo aspetto da curare in un annuncio secondo gli agenti intervistati è senza dubbio quello riguardante le fotografie.


La maggior parte dei clienti parte proprio da questo aspetto. Quindi per creare un annuncio di successo servono immagini di qualità, luminose e che mostrino bene tutti gli ambienti della casa. Su questo concordano quasi tutti gli agenti, con un 95% che lo indica come un elemento fondamentale. Nel caso di appartamenti da ristrutturare, meglio se accompagnate da immagini rendering di come potrebbe risultare l’appartamento dopo un intervento di ristrutturazione. Molti clienti, infatti, vedendo un immobile in pessime condizioni, non riescono ad immaginare come potrebbe essere una volta ristrutturato e quindi lasciano perdere spostandosi su altre soluzioni. Sempre a supporto di ciò viene riscontrata una maggiore efficacia per gli annunci dove vengono proposte soluzioni di progetto diverse dallo stato di fatto. Entrambi questi servizi aiutano inoltre ad instaurare un rapporto di fiducia con il cliente, che si sentirà meglio seguito nella compravendita e saprà di poter contare su un professionista in caso di bisogno.

Per ultimo, quasi il 60% degli agenti ritiene che vada data giusta importanza anche alla descrizione e al posizionamento dell’immobile. Infatti, si riscontra maggior riscontro quando viene inserito l’indirizzo esatto dell’appartamento e vengono riportati bene i dettagli sullo stato dell’appartamento e del condominio.


Quali servizi sono richiesti ad un’agenzia immobiliare moderna?


Nelle grandi città sono numerosissime le agenzie immobiliari presenti e a cui un potenziale acquirente potrebbe essere interessato. Per distinguersi tra i competitors bisogna andare ad offrire servizi che non si limitano alla semplice intermediazione di agenzia. Per questo sempre più agenzie collaborano con tecnici ed esperti esterni per fornire al cliente un servizio a 360° gradi.



Tra tutti i servizi quelli maggiormente apprezzati dai clienti riguardano la progettazione degli spazi, ritenuta ormai fondamentale da oltre il 90% degli esperti, la fornitura di un capitolato tecnico dei materiali, la fornitura di un computo metrico dei lavori e la possibilità di avere imprese partner e collaboratori che possano aiutare il cliente con i lavori post acquisto. In questo modo il cliente si sentirà seguito dalla fase preliminare fino a dopo l’acquisizione.


Gli esperti del Gruppo Sarpi Immobiliare ti aspettano per rispondere a tutte le tue esigenze nell'ambito del Real Estate!

17 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Acquistala all'asta!

shutterstock_1014982615-scaled.jpg
LOGO ASTAADVISOR(0).png

Se sei interessato a comprare

casa all’asta, sei nel posto giusto!

 

Asta Advisor semplifica il mondo delle aste grazie ad un team di esperti consulenti e professionisti del settore, in grado di fornirti l’assistenza tecnica e finanziaria necessaria per affrontare il procedimento esecutivo. 


Scopri di più su Asta Advisor...

Valutazione-gratuita-.jpg

POWERED BY

sarpi logo .jpg
LOGO ASTAADVISOR(0).png
cropped-ll.png
forma.png
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon
  • Bianco Instagram Icona

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Grazie per esserti iscritto!

www(0).jpg

CHI SIAMO

LEGAL

Privacy e Cookie

Termini e condizioni

unnamed.png
unnamed.png
ConfEsercenti_Partner.png

© 2023 by SG s.r.l. | Copyright © 2021 Capitale sociale € 200.000,00 i.v. - P.IVA 04135920967