jason-dent-w3eFhqXjkZE-unsplash.jpg
www(0).png
  • Alberto Griffini

Come arredare una sala con cucina a vista


La nuova tendenza dell’abitare contemporaneo è la costante ricerca di maggiore spazio e luce, demolendo il maggior numero di muri possibile in casa. Sono sempre di più le abitazioni che hanno la zona giorno con cucina a vista.


Al posto di muri e porte, che servivano per dividere gli ambienti alla vecchia maniera, ora si ricorre sempre più all’arredo, per separare le zone, ma averle allo stesso tempo unite. La cucina a vista piace anche perché favorisce l’interazione tra le persone, nonché la più facile condivisione di momenti familiari. Quindi, cucina e zona living, salotto e sala da pranzo, acquisiscono un grande valore, si ingrandiscono, aumentano le loro funzioni.


In fase di scelta del soggiorno con cucina a vista, occorre partire dall’analisi della forma degli ambienti a disposizione per organizzare ed arredare al meglio gli spazi disponibili.

· Se lo spazio giorno è a forma quadrata, meglio prendere in considerazione una cucina in linea, posizionata lungo una parete che possa svilupparsi anche ad angolo. In questa maniera lo spazio centrale, più capiente, sarà libero per tavolo, sedie e divano.

· Quando invece l’ambiente si sviluppa in lunghezza, allora sarà meglio considerare una cucina con isola o penisola. La zona per gli spostamenti sarà così delineata in maniera confortevole.

Il soggiorno con cucina a vista deve essere pratico ma con un occhio di riguardo all’estetica. Progettare una cucina open space è quindi un lavoro che pu nascondere molte insidie. La grande sfida è quella di ottenere un ambiente ampio ma non dispersivo, confortevole ma non troppo pieno di elementi.

Ecco 4 pratici suggerimenti da seguire per arredare un soggiorno con cucina a vista:

1. Utilizzare colori neutri: fondamentale per creare una sensazione di armonia è la scelta dei colori. L’ideale è deciderli in base al gusto personale e all’ambiente da arredare, con nuance eleganti che caratterizzino tutto l’arredo in maniera omogenea. In generale, puntando sulle tinte neutre non si pu sbagliare, perché rendono l’ambiente visivamente più ampio e luminoso.

2. Questione di stile: l’ambiente deve essere armonico, diversamente si avrebbe la percezione di una confusione non gradevole; è importante che lo stile scelto sia chiaro ed evidente in ogni dettaglio e che tutte le zone dell’ambiente vi appartengano per ottenere una coerenza stilistica globale.

3. Pavimento: utilizzare due tipi di pavimento diversi pu essere un’idea per dividere gli spazi in una cucina open space con soggiorno, nonostante la continuità. Sfruttare l’uso di materiali differenti pu rappresentare un’ottima soluzione anche dal punto di vista funzionale.

4. Personalizzare con gli accessori: in ogni caso, mai dimenticarsi di dare alla nostra cucina open space un tocco personale e originale. Perché un ambiente risulti davvero gradevole ed omogeneo non bisogna tralasciare la scelta dei giusti accessori. Una volta posizionati gli arredi principali, aggiungere qualche tocco di stile sarà semplice, con dettagli che lo rendano personalizzato e curato.

Di certo per arredare alla perfezione un soggiorno con cucina a vista occorre giocare sugli elementi d’arredo, dai tendaggi ai tappeti, dai cuscini alle lampade, dai quadri a svariati suppellettili.

E da non dimenticare il verde, dato dalle piante, che conferirà all’ambienta la giusta dose di armonia e serenità.

Spesso diventa inoltre necessario delimitare le zone, per diversificarle a seconda della loro funzione. Esistono molte soluzioni più o meno visibili per dividere visivamente gli spazi in un soggiorno con cucina a vista:

· Bancone o isola per delimitare la zona della cucina: un’ottima soluzione per ottenere anche un piano di lavoro più ampio;

· Pareti vetrate per separare senza dividere: questa è una tra le tendenze più in voga del momento. Le pareti vetrate separano gli ambienti lasciandoli uniti: la trasparenza del vetro sfrutta i fattori positivi dell’ambiente unico dando per la possibilità di possedere zone distinte;

· Soffitto: anche gli abbassamenti e i decori a soffitto aiutano a suddividere gli ambienti e a percepire gli spazi come divisi.

· Divano o mobile per delimitare le due zone: utilizzare un elemento di arredo per creare una separazione visiva, che aiuti ad identificare le due zone.

Un open space pu essere concepito sia in chiave moderna che classica, sia minimal che shabby chic, sia industriale che vintage. Insomma, è possibile adottare lo stile che più si preferisce per il proprio soggiorno con cucina a vista

La regola fondamentale è scegliere gli elementi di arredo seguendo un unico stile, essendo un ambiente aperto e quindi bisognoso di una continuità visiva.

In quest’ambito le idee sono veramente tante e, anche, la possibilità di personalizzazione dell’ambiente da arredare è davvero molto forte. Il soggiorno con cucina a vista, ormai, è una soluzione sempre più amata dalle famiglie, dato che dà tanti vantaggi con pochi effetti collaterali, specialmente dal punto di vista di luminosità e socializzazione. Inoltre, sposa perfettamente il fatto che lo stile di arredamento si sposta sempre più verso tendenze minimali.


87 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Acquistala all'asta!

shutterstock_1014982615-scaled.jpg
LOGO ASTAADVISOR(0).png

Se sei interessato a comprare

casa all’asta, sei nel posto giusto!

 

Asta Advisor semplifica il mondo delle aste grazie ad un team di esperti consulenti e professionisti del settore, in grado di fornirti l’assistenza tecnica e finanziaria necessaria per affrontare il procedimento esecutivo. 


Scopri di più su Asta Advisor...

Valutazione-gratuita-.jpg

POWERED BY

sarpi logo .jpg
LOGO ASTAADVISOR(0).png
cropped-ll.png
forma.png
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon
  • Bianco Instagram Icona

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Grazie per esserti iscritto!

www(0).jpg

CHI SIAMO

LEGAL

Privacy e Cookie

Termini e condizioni

unnamed.png
unnamed.png
ConfEsercenti_Partner.png

© 2023 by SG s.r.l. | Copyright © 2021 Capitale sociale € 200.000,00 i.v. - P.IVA 04135920967