top of page
jason-dent-w3eFhqXjkZE-unsplash.jpg
www(0).png
  • Gabriella Felicetti

Donazione della casa ai figli: pro e contro

Quello della donazione della casa al figlio o ai figli è uno strumento che la legge mette a disposizione delle famiglie e comporta senza dubbio una serie di vantaggi, prima di tutti naturalmente quelli economici.



Il passaggio di proprietà ha infatti costi limitati rispetto alla classica compravendita ed è possibile trasferire in questo modo la casa al figlio senza dover attendere la classica eredità.


Tuttavia l’istituto giuridico della donazione ha degli svantaggi da tenere in considerazione. Per questo sarà bene, prima di prendere qualsiasi decisione, chiedere una consulenza specializzata, per conoscere pro e contro. Noi del Team di Sarpi Immobiliare abbiamo specialisti che sapranno indicare esattamente vantaggi e svantaggi e di eventuali conseguenze a breve e lungo termine.


I pro della donazione della casa ai figli sono facilmente intuibili, un passaggio di proprietà senza dover prevedere un esborso economico importante, in questo modo i figli potranno avere una casa di proprietà senza dover attendere l’eredità.


Naturalmente vi sono anche dei contro, che consistono in generale nella disponibilità della casa stessa; se ad esempio vi sono più figli e la donazione della casa avviene a vantaggio di uno solo di essi potranno verificarsi dei problemi non solo al momento dell’apertura della successione, ma anche nel caso in cui il figlio che ha ricevuto la casa in donazione volesse ristrutturarla o rivenderla. Proprio in virtù dei diritti che terzi potrebbero in concreto o anche solo come possibilità vantare sulla casa data in donazione. Questo fa si che diventi difficoltoso sia venderla, sia ottenere dei mutui per le ristrutturazioni.


La donazione non è comunque completamente libera da costi. Dovremo infatti prevedere uno specifico atto notarile, che va regolarmente registrato proprio come un normale atto di compravendita. Inoltre sarà necessario pagare Imposta di Registro, Imposta Catastale e Imposta Ipotecaria, che variano a seconda che si tratti di abitazione principale o meno. Eventuali tasse di successione sono dovute solo se la casa donata ai figli supera il milione di euro di valore.


Occorre essere preventivamente ben Informati per non incorrere in errori, noi di Sarpi Immobiliare siamo a vostra disposizione.

73 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Acquistala all'asta!

shutterstock_1014982615-scaled.jpg
LOGO ASTAADVISOR(0).png

Se sei interessato a comprare

casa all’asta, sei nel posto giusto!

 

Asta Advisor semplifica il mondo delle aste grazie ad un team di esperti consulenti e professionisti del settore, in grado di fornirti l’assistenza tecnica e finanziaria necessaria per affrontare il procedimento esecutivo. 


Scopri di più su Asta Advisor...

Valutazione-gratuita-.jpg
sarpi logo .jpg
LOGO ASTAADVISOR(0).png
Logo-CBS-low.jpg
forma.png
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon
  • Bianco Instagram Icona

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Grazie per esserti iscritto!

www(0).jpg

CHI SIAMO

LEGAL

Privacy e Cookie

Termini e condizioni

unnamed.png
unnamed.png
ConfEsercenti_Partner.png

© 2023 by SG s.r.l. | Copyright © 2021 Capitale sociale € 200.000,00 i.v. - P.IVA 04135920967

POWERED BY

bottom of page